Eurostar

Il diretto Londra – Amsterdam si era fermato prima di entrare nel tunnel della Manica. Da un altoparlante, una voce diceva, prima in inglese e poi in francese, che a causa di un guasto avremmo dovuto aspettare l’uscita dalla galleria del treno che arrivava in direzione opposta per poter ripartire. La voce aveva detto anche […]

Fertilità

Un’amica, l’altro giorno, mi stava raccontando del suo ragazzo, quello attuale, poi ha cominciato a raccontarmi dell’altro suo ragazzo, quello precedente, e poi di quello prima e poi di quello prima ancora, quando a un certo punto si è fermata e ha detto Ora che ci penso, io, non sono mai stata single, cioè, da […]

Occhiali

Oggi ero in un negozio ad ordinare degli occhiali, che da lontano comincio a vederci poco. Non ho mai indossato occhiali, neanche da sole, e forse, ora che ci penso, è per quello che comincio a vederci poco, comunque ero lì, nel negozio, c’ero solo io, che mentre provavo la trentesima montatura mi viene un […]

Il sequestro di Nonno Nanni

All’aeroporto di Pisa, ieri sera, mentre partivo per tornare ad Amsterdam, un agente della sicurezza mi ha sequestrato lo stracchino di Nonno Nanni, che non è né il padre di mio padre né il padre di mia madre, ma la marca di un formaggio che io ho sempre pensato fosse più solido che liquido e […]

I miei amici comprano case

Quest’anno son tornato a casa, in Italia, a Empoli, per le feste. Prima non tornavo, adesso è già qualche anno che torno. Sarà l’età che avanza. Diversi miei amici, quest’anno, hanno comprato delle case. Qualcuno ha detto di volersi riprodurre. Io, nel 2019, che faccio trent’anni, pensavo di mettere le luci alla bicicletta, ma magari […]

Un blog economico

Nel 2018, cioè l’anno scorso, ho detto alcune cose. Tipo che i blog son morti e le cose digitali hanno un po’ stancato; che dovrei lasciar perdere con queste robe e concentrarmi su progetti un po’ più solidi, reali. Di carta, o anche di legno magari, basta che ci sia un po’ di consistenza al […]